059 238177 info@iscra.it

Corso biennale di Mediazione Sistemica

Patrocinato e riconosciuto da:

 

  • A.I.M.S. Associazione Internazionale Mediatori Sistemici – Inserita nell’elenco del Ministero dello Sviluppo Economico (fondata da: ETEROPOIESI – Torino, Iscra – Modena – ITFF – Firenze)
  • European Forum for Training and Research in Family Mediation

 

La Mediazione Sistemica è un processo interattivo finalizzato al raggiungimento degli accordi nelle situazioni di conflitto che si instaurano in differenti contesti: familiare, comunitario, istituzionale e sociale Colloca nel Paradigma Sistemico-Relazionale la sua cornice teorica di riferimento. Al suo interno è possibile distinguere:

-la Mediazione familiare di separazione e divorzio;

-la Mediazione nei conflitti familiari;

-la Mediazione sociale e comunitaria (scolastica, penale e nei macrosistemi).

La Mediazione familiare di separazione e divorzioE’ un percorso di aiuto alla famiglia prima, durante e dopo la separazione o il divorzio, che offre agli ex coniugi un contesto strutturato e protetto, in autonomia dall’ambiente giudiziario, dove poter raggiungere accordi concreti e duraturi su alcune decisioni (affidamento ed educazione dei minori, periodi di visita del genitore non affidatario, gestione del tempo libero, divisione dei beni…).Il Modello Sistemico, tenendo conto dell’intero sistema familiare, propone una lettura complessa della dinamica relazionale che ruota intorno al conflitto e adotta un approccio interdisciplinare sollecitando il dialogo e la sinergia operativa tra figure professionali di ambito diverso (psicologico, giuridico e sociale).L’intervento viene effettuato con entrambi i partners e, quando il Mediatore lo ritenga necessario, anche con i figli, riconoscendo il ruolo attivo che essi svolgono all’interno della dinamica familiare.

Mediazione nei conflitti familiariE’ un percorso di aiuto alla famiglia in periodi critici: assistenza ad anziani e portatori di handicap, controversie ereditarie, situazioni di affido e adozione, conflitti riguardanti il tema della diversita’….

Mediazione comunitaria e socialeE’ un percorso di aiuto alle persone intrappolate in conflitti che si sviluppano nell’ambito familiare, scolastico, giudiziario e nel mondo del lavoro, nel quartiere, nel condominio, nelle istituzioni sanitarie e d’accoglienza.Essa si pone come obiettivo il raggiungimento di un accordo di reciproco interesse tra le parti, favorendo la riapertura dei canali di comunicazione interrotti dalla logica contrappositiva.

ObiettiviIl Corso di Mediazione Sistemica e’ finalizzato all’apprendimento teorico pratico del modello sistemico-relazionale e delle sue possibili applicazioni nei differenti ambiti.Il Mediatore sistemico e’ in grado di:

  • effettuare una lettura sistemica e articolata del contesto in cui si e’ manifestato il conflitto
  • individuare e attivare le risorse esistenti in modo da potenziare le capacita’ autoriflessive e creative del sistema e dei suoi singoli membri
  • favorire la riorganizzazione strutturale del sistema, ricercando le strategie piu’ idonee per gestire il conflitto e valorizzarne gli aspetti evolutivi
  • favorire il raggiungimento degli accordi tra le parti

DestinatariDanno accesso al Corso, Lauree o Diplomi universitari in Psicologia, Giurisprudenza, Scienze sociali e dell’educazione, Filosofia, Sociologia; Diplomi superiori cui sia seguita proficua e pluriennale esperienza lavorativa nel campo dell’insegnamento, dell’educazione o nell’intervento sociale e piu’ in generale, nei contesti di consulenza e assistenza alla famiglia.

 

DurataIl Corso di Mediazione Sistemica ha durata biennale, per complessive 320 ore suddivise in:– training specifico (160 ore)– giornate seminariali e congresso biennale organizzato dall’A.I.M.S. (80 ore)– tirocinio o E.P.G. (80 ore) – le E.P.G. (Esercitazioni Pratiche Guidate) vanno concordate e programmate con l’ente formativo

Per il conseguimento del titolo di Mediatore Familiare Sistemico, che consente l’iscrizione all’A.I.M.S. in qualità di Socio Ordinario, è necessaria una supervisione di 20 ore.E’ previsto che ciascun allievo segua in supervisione tre processi di mediazione e al termine, previo superamento di una prova di esame – che consiste nella discussione di una tesi innanzi ad una commissione A.I.M.S. a carattere nazionale – verrà rilasciato l’attestato di Socio Ordinario.

N.B.: per ogni annualità è prevista la possibilità di un 20% di assenze

MetodologiaI moduli didattici sono strutturati in momenti di approfondimento teorico ed esperienze di apprendimento in gruppo.Possono essere utilizzate videoregistrazioni di sedute di Mediazione condotte dai didatti e possono essere effettuate esercitazioni di osservazioni e di lettura delle varie fasi del processo.Nel gruppo di apprendimento vengono utilizzate metodiche specifiche dell’approccio sistemico: simulata, role-playing e disegno, osservazione di video-tapes e utilizzo dello specchio unidirezionale ed esplorazione della storia familiare dell’allievo (genogramma, genogramma fotografico, metalogo, tecniche narrative, verbali e non verbali).Programma

  • Primo anno– Fondamenti del modello sistemico– Teoria della comunicazione– Epistemologia del conflitto– Elementi di Psicologia dello sviluppo– Psicologia delle relazioni familiari (genogramma – ciclo vitale della famiglia – coppia e famiglia nel processo di separazione – la famiglia multietnica – nuove configurazioni familiari – la rete psicosociale e giuridica)– Metodologia dell’osservazione relazionale– Analisi della domanda– Analisi del contesto. Miti, credenze e culture a confronto– Tecniche del colloquio
  • Secondo anno– La Mediazione familiare di separazione e divorzio– La Mediazione nei conflitti familiari– La Mediazione comunitaria e sociale– Dalla valutazione del conflitto al processo di Mediazione– Il contratto di Mediazione– Tecniche di Mediazione Sistemica– Elementi di diritto di famiglia– Identita’ professionale del Mediatore: aspetti etici e deontologici– Mediazione, Counselling e Psicoterapia: specificita’ professionali, differenze metodologiche e possibili connessioni
Richiedi maggiori informazioni o colloquio gratuito con docente